Tom Palmore, noto per le sue enormi telecon ritratti di animali domestici molto dettagliati, ha scritto dipinti per quasi 30 anni. Il suo lavoro può essere largo più di 2 metri e il costo dei lavori varia da $ 25.000 a $ 35.000 per tela. La principale fonte di ordini per Tom è il passaparola. Tom riprende i ritratti di qualsiasi animale (tranne gli umani), ma sceglie sempre lo sfondo stesso.

Duncan in Space, 2001

ritratto

Thomas esegue circa 20 ordini all'anno. Questo è più di quello che scrivono gli artisti della vita reale. Tom fa un quarto di questi lavori su ordinazione.

Prima di completare l'ordine, Tom visita l'argomentolavoro - un animale domestico - con un fotografo professionista. Sulla base delle fotografie e delle sue impressioni, Tom prepara uno schizzo preliminare, seleziona lo sfondo e quindi, in accordo con il cliente, inizia a scrivere. Solo attraverso trattative preliminari, dove vengono specificate le proporzioni, le posizioni e gli elementi di base, i clienti non sono così scioccati dai risultati del lavoro di Tom.

Stash, 2001

ritratto

Zelvis, 1996

ritratto

Tyrone, 1982

ritratto

Alcuni clienti vogliono un'immagine non propriaun animale domestico, ma solo con una specie di bestia. Così, per esempio, una coppia che viaggiava in Alaska era così affascinata dalle lontre che ordinò a Tom di scattare una foto con una lontra marina. Le anatre non figuravano nell'ordine e sono diventate una sorpresa.

Sea Otter with Precipitation, 1997

ritratto

Baby Billy, 1993

ritratto

Questa è l'immagine del bulldog di un amico, Thomas, comela maggior parte del suo lavoro è molto massiccia. L'immagine è più larga di un metro e più di un metro di altezza. Il lavoro è costato molto. Thomas dice che non tutti gli animali sono adatti per i suoi dipinti. Il ritratto di un elefante marino sarebbe costato incredibili soldi, perché a Thomas semplicemente non piace quello che sembra questo animale.

The Collapsed Tiger, 2004

ritratto

Queen Rodeo Double Two, 2004

ritratto

In una monografia dedicata al suo lavoro,Palmore dice che gli occhi sono la parte più importante del suo lavoro. "Ho attirato più scolari su decenni di creatività di quanti ne possa contare. Non importa quanto bene ho dipinto piume o lana: l'animale non sembrerà vivo e interagirà con l'ambiente fino a quando non renderà gli occhi quello che dovrebbero essere", afferma Pallmor.

Max Like Cats, 1998

ritratto

Sebbene Palmore abbia dei cani, raramente li dipinge. "Sembra strano, ma la verità è che se disegni un ritratto del tuo animale domestico, vuoi lasciarlo a te stesso e devo ricordare che dipingo i ritratti per venderli e non per lasciarmi", dice Palmore nella monografia.

Peace Kingdom, 2002

ritratto

Red Panda, 2002

ritratto

Gli ordini preferiti di Palmour assomigliano a questo: "Ciao, abbiamo visto i gorilla di montagna qui in Africa." Potresti disegnare un gorilla per noi come un maschio adulto? " Quindi non devi prendere in considerazione le caratteristiche specifiche di un particolare animale domestico: una macchia sul naso o denti sporgenti a causa di un infortunio di un bambino. La libertà di creatività è sempre importante per l'artista. Se il lavoro non piace il cliente, può sempre venderlo nella Palmore Gallery.

Butch e Ginger, 2010

ritratto

Il ritratto di questi due cani fa riferimento ai gigli di Claude Monet sullo sfondo.

Franchi, 2002

ritratto

Tom vive nel centro ovest degli Stati Uniti, in un ranch pieno di animali, che porta con sé se si muove.

Paintshorse Mike, circa 1990

ritratto

Funziona in dimensioni originali può essere scaricato qui.

Commenti 0