Questi libri sono così affascinanti che non lo faipuoi staccarti da loro. Girando la pagina dopo pagina, passerai ore infinite di questi lavori, dimenticandoti di mangiare. Ma credimi ne vale la pena!

Carlos Safon - "L'ombra del vento"

Il romanzo inizia nel 1945 aBarcellona, ​​dove l'eroe, quando era ancora un ragazzino di dieci anni, incontra un misterioso libro che ha cambiato completamente la sua vita. Per vent'anni, l'eroe cerca di svelare i misteri associati a questo libro, incontrando sulla strada strani stranieri, belle donne abbagliante, studiando il possesso gara maledetta abbandonati e cercando di capire le circostanze inspiegabili legati alla vita delle persone possedute da un amore ardente e non meno l'odio che brucia. trama intricata, come una spirale contorta, conduce il lettore nei segreti sconosciuti di coscienza, colpendo l'immaginazione della sua ambiguità.

John Fowles - "Il Magus"

Sull'isola greca perduta misterioso "mago"mette crudeli esperimenti psicologici sulle persone, esponendole alla tortura con passione e non-esistenza. La tradizione realistica è combinata in un libro con elementi di misticismo e detective. Le scene erotiche del romanzo sono forse le migliori scritte sull'amore carnale nella seconda metà del XX secolo.

Christopher Priest - "Glamour"

Dal famoso autore del "Mondo Capovolto","Space Machine" e "Prestige" (versione cinematografica di Christopher Nolan e Hugh Jackman, Christian Bale, Scarlett Johansson e David Bowie!) - il thriller psicologico "Glamour", sconcertante saga di auto-comprensione. Cameraman Richard Gray si sta riprendendo in ospedale per le ferite riportate nell'esplosione di un'autobomba in una stazione di polizia. Soffre di amnesia: non ricordo alcuna dell'attacco, nè di settimane che lo hanno preceduto. Pertanto, la visita in ospedale, Susan Kyuli, sostenendo che avevano una relazione, è per lui una sorpresa; ma sotto l'influenza di sedute di ipnosi terapeutica, che sembra iniziare a ricordare come si sono incontrati - in estate, in Costa Azzurra. Ma perché Susan giura che non è mai stata in Francia? Che tipo di strano potere su di lei è il suo ex ragazzo, che Richard non riesce a vedere? E come capire le sue parole che lei - e persino Richard stesso - ha un fascino?

Markus Zuzak - "I am a messenger"

La vita di Ed Kennedy, come si dice, non è stata chiesta. Un tassista mediocre, un giocatore di carte debole e un rubacuori del tutto inutile, avrebbe probabilmente trascorso il suo tempo senza alcun uso nella città di provincia, se per caso non avesse commesso un atto eroico sventando la rapina in banca. Fu allora che dovette diventare un messaggero. Chi lo ha scelto per questo ruolo e per quale scopo? Chiedi cosa è più semplice. Tuttavia, l'abitudine ad andare con il flusso era utile a Ed e qui: lui cammina sottomesso da una casa all'altra e porta benefici a chiunque, ea chi nuoce - è così che decide la forza senza nome e senza volto che lo ha scelto per essere il suo strumento. Ogni missione compiuta lascia un segno indelebile sul suo destino, ma avvicina il mistero?

Julian Barnes - "Inghilterra, Inghilterra"

Cos'è questa vera Inghilterra? Un paese di leggende completamente prive di significato, ma selvaggiamente romantiche su Robin Hood? Un paese che da tempo sopravvisse al suo carattere puramente monolitico? Paese di due vantaggi - innegabili, il passare del tempo non soggetto a - i Beatles e una buona birra? Non si sa quanti angeli possano stare sulla punta di un ago - ma è certo che tutta l'Inghilterra possa adattarsi all'Isola di Wight. Perché è su quest'isola che tutto nel parco a tema incarna agli occhi di tutto il mondo una gentile vecchia Inghilterra, Inghilterra.

Jonathan Carroll - "Paese delle risate"

Jonathan Carroll è un americano che vive a Vienna. È chiamato un degno successore delle tradizioni sia del famoso omonimo che di G.G.Markes, e non senza la grande commistione di Richard Bach. "Country of laugh" - Il romanzo d'esordio di Carroll, considerato da molti come il culmine del suo lavoro. Questo è un libro sull'amore come metodo di creatività artistica, sui labirinti dell'ossessione e sulla zoolinguistica applicata (cani parlanti).

Lars Sobi Christensen - "fratellastro"

"Fratellastro": un enorme, potente, multidimensionaleromanzo, una vera saga, nelle cui pagine molti personaggi (anche minori) vivono le loro vite dall'inizio alla fine. Il libro è costruito come un pannello di mosaico, ogni frammento di cui (scena, evento, dialogo) è assolutamente originale. Nonostante il suo impressionante volume (768 pagine), il romanzo è sorprendentemente dinamico, non ci sono ripetizioni, ogni evento scorre liscio (o bruscamente) in un altro. Secondo il recensore del quotidiano "Independet" "Polubrat", forse il miglior libro degli inizi del XXI secolo.

Dina Rubina - "Sindrome di prezzemolo"

Dina Rubina ha fatto l'impossibile - tre collegatigeneri diversi: un romanzo affascinante e allo stesso tempo quasi gotico su pupazzi e burattinai, che riunisce i poli della storia e dell'arte; detective di famiglia e dramma psicologico, tracciato da brillanti ricordi di infanzia e gioventù a maturi capelli grigi. La passione è anche "strappare" gli eroi. Uomo e bambola, burattinaio e bambola ribelle, uomo come bambola - nelle mani del destino, nelle mani del Creatore, soggetto all'eredità della famiglia? - questa metafora profonda e multidimensionale viene trasformata dall'autore in una varietà di aspetti, non condiscendente a analogie dirette. Padronanza della stessa "pittura" letteraria Rubino, paesaggio e ritratto, come sempre - in quota: come mangiare fette fragranti aria gustosa e soffocante del piacere.

Ben Elton - "Due fratelli"

Un nuovo romanzo di Ben Elton, penetrante e gentile,su ciò che le persone sono pronte a sacrificare per la sopravvivenza - i loro e i loro cari. Un romanzo su chi sono veramente, di cosa sono capaci, chi non vorranno diventare per niente al mondo. Su cosa fare con l'odio quotidiano, con la memoria persistente, con il dolore senza sosta - e come da tutto questo a volte spuntano la solitudine, la paura e la crudeltà e, a volte, la gentilezza, la saggezza e la felicità. In questa storia ci sono le risate e le lacrime, l'orrore e lo stupore, la tenerezza e la rabbia, la lealtà e il tradimento.

Fonti: readly.ru, livelib.ru

Commenti 0